Regole ortografiche dopo la riforma

Pubblicato: 3 gennaio 2011 in Grammatica
Tag:, ,

ß e ss

La ß rimane solo dopo vocale lunga o dittongo: Maß (= misura), Straße (= strada), draußen (= fuori), beißen (= mordere). Si usa invece ss al posto di ß dopo vocale breve.

grafia vecchia  grafia nuova
hassen – Haß (= odiare, odio) hassen – Hass
lassen – er läßt (= lasciare, lascia) lassen – er lässt
müssen – er muß (= dovere) müssen – er muss
daß (= che) dass

 

Parole composte

Ora si ha il mantenimento dell’ortografia originale nelle parole composte (Sequenza di tre grafemi uguali in parole composte). La grafia con trattino (-) è sempre possibile.

grafia vecchia  grafia nuova
Roheit (= grossolanità, rozzezza Rohheit (cfr. roh = grezzo, crudo, rozzo)
Zäheit (= durezza, resistenza) Zähheit (cfr. zäh = duro, resistente, tenace)
selbständig (= autonomo, indipendente)  selbstständig 

Conseguentemente, con la desinenza –heit rimane la h precedente: p.es. Rohheit (cfr. roh). Oltre a selbständig è possibile anche selbstständig (selbst + ständig).


Casi particolari

La grafia rauh o Känguruh viene modificata in rau (vedi gli aggettivi terminanti in –au come blau, grau, genau o schlau) e Känguru (vedi altre denominazioni straniere d’animali come Emu, Gnu o Kakadu).

 

grafia vecchia  grafia nuova
rauh (= ruvido, rigido, aspro) rau (come grau (= grigio), schlau (= astuto) ecc.)
Känguruh (= canguro) Känguru come Emu (= emù, struzzo australiano), come Gnu, Kakadu (= cacatua.)

 

In analogia con il sostantivo di base con –anz o –enz la grafia con –z (essenziell etc.) diventa la forma principale. La vecchia grafia con t (essentiell etc.) rimane come forma secondaria. 

grafia vecchia  grafia nuova
essentiell (= essenziale) essenziell (cfr. Essenz), anche essentiell
Differential (= differenziale) Differenzial (cfr. Differenz), anche Differential
Potential (= potenziale) Potenzial (cfr. Potenz), anche Potential
substantiell (= sostanziale) substanziell (cfr. Substanz), anche substantiell

 

Parole straniere

Si permette di estendere ad altri casi la grafia f per ph, già presente nelle radici phon-, phot-e graph-. Si è rinunciato invece ad un adattamento forzato oltre a queste radici. Parole come Philosophie, Phänomen, Metapher o Sphäre continueranno a essere scritte come prima. Regole odierne (grafia consigliata in evidenza):

grafia vecchia  grafia nuova
ai ai, o ä
Necessaire (= necéssaire) Necessaire, anche Nessessär (come già finora Mohär, Sekretär, Militär, Majonäse, etc
ph ph o f
Photometrie (=fotometria) Photometrie, anche Fotometrie
Geographie (= geografia) Geographie, anche Geografie
Graphologe (= grafologo) Graphologe, anche Grafologe
Orthographie (= ortografia) Orthographie, anche Orthografie
Megaphon (= megafono) Megaphon, anche Megafon (come già finora Mikrofon, Fotografie, Grafik etc.)
gh gh o g
Joghurt Joghurt, anche Jogurt
Spaghetti Spaghetti, anche Spagetti (come già finora Getto etc.)
é e ée é/ée o ee
Kommuniqué (= comunicato) Kommuniqué, anche Kommunikee
Varieté (= varietà) Varietee, anche Varieté
rh rh o r
Katarrh Katarrh, anche Katarr
ch ch o sch
Chicorée (= cicoria di Bruxelles) Chicorée, anche Schikoree (come già finora Anschovis, Broschüre, retuschieren, Scheck, Sketsch, transchieren etc.)
th th o t
Panther Panther, anche Panter

 

Grafia separata o unita 

Le modifiche più importanti riguardano i gruppi seguenti:

sostantivo + verbo

grafia vecchia  grafia nuova
radfahren (= andare in bicicletta), però Auto fahren Rad fahren (come Auto fahren)

 Nei casi seguenti è di nuovo ammessa dal 2006 la grafia vecchia

grafia vecchia grafia nuova
haltmachen (= fermarsi)  Halt machen, consigliato haltmachen) 
achtgeben (= fare attenzione)  Acht geben, consigliato achtgeben)
achthaben (= fare attenzione) Acht haben, consigliato achthaben)

Le combinazioni Leid tun (= dispiacere), Not tun (= essere necessario), Bankrott gehen (=andare in fallimento), Pleite gehen (=fare fallimento) si scrivono dal 2006 nuovamente unite e con l’iniziale minuscola: leidtun, nottun, bankrottgehen, pleitegehen.

verbo + verbo  I verbi composti di verbo (all’infinito) + verbo si scrivono separati.

grafia vecchia  grafia nuova
spazierengehen (= andare a passeggio)  spazieren gehen
schätzenlernen (= imparare ad apprezzare)  schätzen lernen

 Con i verbi composti con bleiben e stehen (significato figurato) è di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita. Questo vale anche per kennen lernen. (Evidenziate in rosso le forme consigliate)

grafia vecchia  grafia nuova
sitzen bleiben (in der Schule) (= essere bocciato), però sitzen bleiben (auf dem Stuhl) = (= restare seduto) sitzen bleiben (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita con significato traslato sitzenbleiben)
stehenlassen (= lasciare (stare), lasciare in piedi) stehen lassen (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita con significato traslato stehen lassen = non toccare, dimenticare ecc.)
liegenlassen (= lasciare) liegen lassen (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita con significato traslato liegenlassen = dimenticare)
kennenlernen (= conoscere)  kennen lernen (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita con significato traslato kennenlernen)

 participio passato + verbo  E’ ammessa dal 2006 sia la scrittura unita che la scrittura separata

grafia vecchia  grafia nuova
gefangennehmen (= fare prigioniero), però getrennt schreiben (= scrivere separato) gefangen nehmen (come getrennt schreiben) (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita gefangennehmen)
verlorengehen (= andare perduto) verloren gehen (di nuovo ammessa dal 2006 la grafia unita verlorengehen)

 aggettivo + verbo Aggettivo e verbo vengono di nuovo scritti uniti quando dall’unione dei due componenti si ha un nuovo significato che non risulta dal significato delle due singole parti

grafia vecchia  grafia nuova
leichtfallen (= essere o riuscire facile) leicht fallen: dal 2006 di nuovo solo leichtfallen
schwerfallen (= riuscire difficile) schwer fallen: dal 2006 di nuovo solo schwerfallen 

 E’ ammessa sia la scrittura unita che la scrittura separata quando l’aggettivo indica il risultato dell’attività descritta dal verbo.

saubermachen (= pulire) sauber machen oppure saubermachen (ma solo sauber halten = tenere pulito) 
kleinschneiden (= tagliuzzare) klein schneiden oppure kleinschneiden

 ATTENZIONE: In combinazioni con un aggettivo semplice non declinato, sostantivo o pronome + participio usato come aggettivo è possibile dal 2006 sia la scrittura unita che quella separata): eine allein erziehende / alleinerziehende Mutter = madre single, selbst gemachte / selbstgemachte Marmelade =  marmellata fatta in casa, Hilfe suchende / hilfesuchende Eltern = genitori che cercano aiuto, in cerca d’aiuto   

Come già prima so viele, wie viele, ora si possono scrivere anche so viel, wie viel.

grafia vecchia  grafia nuova
soviel, wieviel, però so viele, wie viele so viel, wie viel (come so viele, wie viele)

 
Al contrario si scrivono unite tutte le combinazioni con irgend, come già finora irgendwer e irgendwohin.

grafia vecchia  grafia nuova
irgend etwas (= qualcosa) irgendetwas
irgend jemand (= qualcuno) però irgendwer (= qualcuno) , irgendwann (= prima o poi, una volta o l’altra) irgendjemand come irgendwer, irgendwann

 Combinazioni di verbo + avverbio si scrivono di nuovo unite. Esempio: aufwärtsgehen  (= andare meglio) 

 

Grafia maiuscola o minuscola

Secondo la nuova regolamentazione (che porta ad un incremento della scrittura con iniziale maiuscola) si scrivono generalmente in maiuscolo i sostantivi che seguono una preposizione (come in Bezug auf) o i sostantivi uniti a un verbo (p.e. Rad fahren).

grafia vecchia  grafia nuova
in bezug auf = in relazione a, però mit Bezug auf in Bezug auf (come mit Bezug auf)
radfahren, però Auto fahren Rad fahren (come Auto fahren)

Soltanto in combinazione con i verbi sein, bleiben e werden i sostantivi Angst, Bange, Schuld si scrivono con la minuscola (Mir ist/ wird angst = Ho paura, Sie sind schuld daran = E’ lei colpevole di questo. Però: Ich habe Angst.= Ho paura.  Sie hat Schuld daran. = Ha lei la colpa di questo).

grafia vecchia    grafia nuova
angst (und bange) machen = far paura, però Angst haben = aver paura   Angst (und Bange) machen (come Angst haben)
schuld geben = dare la colpa   Schuld geben

 Si scrivono in maiuscolo gli aggettivi sostantivati, come i numeri ordinali, (p.e. der Erste und der Letzte = il primo e l’ultimo, der Nächste = il prossimo, jeder Dritte = uno su tre, uno ogni tre), gli aggettivi nelle combinazioni di parole fisse (p.e. im Allgemeinen = in generale, im Folgenden = in seguito o im Dunkeln tappen = brancolare nel buio, im Trüben fischen = pescare nel torbido). 

grafia vecchia  grafia nuova
der erste = il primo der Erste
der, die, das letzte = l’ultimo/a der, die, das Letzte
der nächste, bitte = il prossimo, per favore der Nächste, bitte
im allgemeinen = in generale im Allgemeinen
im folgenden = in seguito im Folgenden
im dunkeln tappen = brancolare nel buio im Dunkeln tappen
im trüben fischen = pescare nel torbido im Trüben fischen

 Le determinazioni temporali con le parti del giorno si scrivono in maiuscolo se compaiono in combinazione con heute, (vor)gestern o (über)morgen: heute Mittag, gestern Abend, vorgestern Morgen. Si scrivono in una sola parola (con iniziale maiuscola) quando compaiono in combinazione con i giorni della settimana (am Dienstagabend).

grafia vecchia  grafia nuova
heute mittag heute Mittag
gestern abend gestern Abend
am Sonntag abend = sabato sera ma Sonntag abends = am Sonntagabend – sonntagabends

 Si scrivono in maiuscolo i nomi delle lingue in combinazione con le preposizioni (p.e. auf Englisch, in Deutsch). Si scrivono in maiuscolo le coppie fisse formate da aggettivi non declinati per la denominazione di persone (p. e.: Arm und Reich = poveri e ricchi), Jung und Alt = giovani e vecchi, Groß und Klein = grandi e piccoli).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...